Friggitrice ad aria: come funziona

Friggitrice ad aria: tanti buoni motivi per averla in casa.

La friggitrice ad aria è un elettrodomestico che sta avendo molto successo negli ultimi anni, poiché consente di poter friggere i propri cibi preferiti in maniera più salutare senza l’utilizzo di olio.

Ma come è possibile tutto questo?

Scopriamolo insieme.

 

Come funziona la friggitrice ad aria

La friggitrice ad aria può essere considerata come una specie di fornetto elettrico, poiché è dotata di una camera di cottura in cui mettere gli ingredienti che si vogliono friggere.

La particolarità di questo elettrodomestico è che per ottenete un’ottima cottura e un’eccellente croccantezza, non viene utilizzato alcun tipo di olio.

Tutto questo è dovuto al fatto che essa sfrutta l’aria calda come vettore di cottura, facendola circolare all’interno della camera in cui vengono messi gli ingredienti da cuocere.

Nella maggior parte dei casi, le friggitrici ad aria possono raggiungere un temperatura di cottura intorno ai 200 gradi, ottenendo così dei prodotti croccanti fuori e morbidi dentro.

 

I vantaggi di una friggitrice ad aria

Utilizzare una friggitrice ad aria ti permetterà di usufruire di diverse vantaggi ovvero:

  • Un ridotto consumo di olio: quando si decide di friggere vengono spesso utilizzate grandi quantità d’olio che poi devono essere smaltite correttamente una volta che si finisce di utilizzarle. Non utilizzando alcun tipo di olio, questo prodotto ti permetterà di abbattere gli sprechi e di risparmiare qualche soldo;
  • Una qualità maggiore della cottura: utilizzando questo elettrodomestico potrai godere di una frittura davvero perfetta sotto ogni punto di vista in quanto esso ti permetterà di avere dei cibi cotti a puntino dentro ma con una crosta esterna molto asciutta e croccante;
  • L’eliminazione dei cattivi odori: nella maggior parte dei casi quando si frigge si producono degli odori forti che si possono attaccare anche ai vestiti. Utilizzando una friggitrice ad aria tutto questo non accadrà poiché non utilizza nessun tipo di olio.
Puoi leggere anche  Valorizziamo le pareti di casa con la boiserie

 

Come scegliere una friggitrice ad aria di qualità

Per poter acquistare una friggitrice ad aria di qualità occorre tenere in considerazioni diversi fattori.

Il primo di questi riguarda la sua capacità: è importante che una buona friggitrice ad aria sia dotata di uno scomparto di cottura abbastanza capiente in modo da poter cuocere delle buone quantità di cibo. Sul mercato è possibile trovare friggitrici ad aria che possono superare anche i 5 litri di capacità.

Il secondo fattore riguarda le temperature che può raggiungere: per ottenere un’ottima frittura, è fondamentale che questo elettrodomestico possa raggiungere facilmente una temperatura di 200 gradi o più.

Un altro aspetto da valutare è sicuramente il consumo elettrico: quando si acquista un elettrodomestico come questo, è consigliabile controllare i suoi consumi poiché sono essi che gravano sulla bolletta. È perciò preferibile acquistare una friggitrice ad aria che sia anche a risparmio energetico.

L’ultimo fattore da controllare sono le sue funzioni: oggigiorno è possibile trovare sul mercato diverse tipologie di friggitrice ad aria che si differenziano tra loro per i diversi programmi di cottura e per la possibilità di regolare più temperature diverse.

 

Insomma, utilizzare una friggitrice ad aria porta sicuramente a dei benefici sotto ogni punto di vista.