Incidenti domestici: come evitarli

Gli incidenti domestici spesso vengono sottovalutati ma la sicurezza in casa è un tema importante che bisogna approfondire.

Ogni giorno, sono molte le persone che si fanno del male in casa e alcuni di essi sono costretti a correre in ospedale.

Purtroppo però non si parla abbastanza di questo argomento in quanto viene sempre sottovaluto e minimizzato.

È proprio per questa ragione che adesso lo affronteremo.

 

I principali incidenti domestici

Fra i tanti incidenti domestici che si possono verificare, quelli più comuni sono:

  • Ferite da taglio: si tratta degli incidenti più comuni e frequenti che avvengono in casa. I principali responsabili dei tagli sono i coltelli, le lattine metalliche o delle stoviglie scheggiate;

 

  • Ustioni: anche in questo caso, esse avvengono in cucina per delle distrazioni e possono scaturire dalle teglie del forno, dalle pentole e dall’olio bollente;

 

  • Cadute: si tratta di un incidente domestico molto frequente che, soprattutto per le persone anziane, può provocare la fattura di una o più ossa. Esse si verificano sulle scale, sul pavimento bagnato e sui tappeti;

 

  • Avvelenamenti: questi incidente sono fra quelli più pericolosi in quanto possono provocare la morte. Difatti le principali vittime di questi incidenti sono i bambini che, inconsciamente, ingeriscono detersivi o prodotti per le pulizie lasciati in giro per la casa.

 

Gli ambienti più rischiosi della casa

Per capire meglio quest’argomento è doveroso analizzare gli ambienti più rischiosi della casa che sono anche quelli in cui passiamo gran parte della nostra giornata.

Il primo di questi è senza ombra di dubbio la cucina poiché è ricca di possibili fonti di pericolo come ad esempio i fornelli e il forno, senza dimenticare alcuni utensili come i coltelli.

Il secondo luogo a rischio è il bagno, in cui spesso si scivola e si verificano gli avvelenamenti da detergenti e detersivi.

Puoi leggere anche  Pareti a righe? Sì grazie!

Vi è poi il soggiorno, una zona della casa in cui si verificano molte cadute spesso contro qualche mobile o complemento d’arredo.

Un’ultima parte della casa in cui avvengono gli incidenti sono le scale. Qui si verificano le cadute più rovinose e più pericolose, soprattutto per gli anziani e che in alcuni casi possono provocare la morte.

 

Alcuni consigli per evitare gli incidenti domestici

Per farsi che non avvengono degli incidenti domestici, oltre che prestare molta attenzione, è fondamentale seguire dei pratici consigli, ovvero:

  • Utilizzare delle pantofole antiscivolo o delle scarpe da ginnastica per limitare le probabilità di caduta;
  • Riporre i coltelli in un cassetto in alto, in modo che i più piccoli non ci possano arrivare;
  • Non lasciare incustoditi i detersivi e i prodotti per le pulizie della casa, conservandoli in armadietti o mensole poste in alto;
  • Durante la salita e la discesa delle scale è bene aggrapparsi al corrimano in modo da avere sempre un sostegno;
  • Tenere un piccolo estintore a polvere qualora si verificasse un incendio;
  • Evitare di utilizzare sedie o scale per raggiungere i punti più alti.

Queste sono alcune delle accortezze che bisogna avere per evitare spiacevoli incidenti in casa e per poter viverla nel massimo della sicurezza.